Solo amandoti veramente riuscirai a donare vero amore.

Ecco tre strategie efficaci per iniziare a prenderci cura di noi stesse e recuperare le risorse emotive per affrontare al meglio l’importante ruolo di mamma riacquistando la nostra dimensione di donna.

1. Quando vorresti urlare fai un bel respiro
A volte non si conosce il valore di un momento finché non diventa una memoria – Dr. Suess

Una ne fa 100 ne inventa? Momenti difficili? Sei al lavoro e stai pensando a quello che ti aspetta al tuo rientro?
E se ti dicessi che la respirazione è una funzione così importante per il nostro corpo che, agendo su di essa, possiamo controllare il nostro stato psico-fisico?

Tra i tanti benefici di una respirazione corretta c’è anche quello di aiutarti a rilassarti quasi istantaneamente grazie a come lavora sul sistema nervoso evitando stress e ansia e permettendoti di aumentare la fiducia e la sicurezza in te stessa migliorando i rapporti interpersonali.

Quando senti che stai per perdere il controllo o che lo stress ti sta assalendo, fermati. FERMATI e fai qualche respiro profondo. Inspira gonfiando la pancia ed espira lentamente svuotandola. In questo modo attiverai il diaframma che ti aiuterà ad entrare in uno stato emotivo più tranquillo. Da qui potrai vedere la situazione con occhi diversi e ti aiuterà ad evitare di fare o dire cose di cui poi potresti pentirti.

2. Prenditi cura di te stessa
Per cultura, la maggior parte delle donne tende a mettere le esigenze degli altri prima delle proprie.

Chiunque altro –> Figli –> Marito –> TU

Cerchiamo di impressionare il mondo, vogliamo riuscire a fare tutto e bene… e poi finiamo per dare la prima merenda che ci capita ai figli, litigare col marito e comunque finire esauste.
Potrebbe sembrarti super egoistico e contro quanto hai creduto fino ad ora ma saresti molto più efficace se cominciassi da TE! Quando stai bene, sei stabile mentalmente e, perché no, ti dai un giro di rossetto, sei una TE migliore.

TU –> Marito –> Figli –> Chiunque altro

Prenderti maggior cura di te, anche con piccoli gesti, ti metterà in una posizione migliore e avrai maggior spazio di manovra per essere la super mamma e super compagna che vorresti essere.
Leggi un libro, fatti un bel bagno profumato, fai una passeggiata o del giardinaggio. Dedicati una piccola follia! Anche solo per 10 minuti al giorno ma fai qualcosa per te stessa.
Amarti con dei gesti intenzionali può decisamente migliorare la qualità della tua vita.

3. Impara a dire di “NO”

A volte SI = NO

Quando dici di SI a qualcosa = stai dicendo di NO a qualcos’altro.
Quando ad es. dici di SI ad un nuovo progetto di lavoro, forse stai dicendo NO a passare più tempo con i tuoi figli o nella cura di te.
E viceversa…

NO = SI

Quando dici di NO a qualcosa = stai dicendo di SI a qualcos’altro.
Dire di NO alla TV potrebbe significare dire di SI a una bella passeggiata tonificante!
Quindi, prima di prendere QUALSIASI decisione, chiediti se il compromesso vale davvero la pena.

A questo fine è importante avere degli obiettivi e una visione, in questo modo quando ti troverai di fronte a una decisione saprai se è un SI o un NO!
In ultima analisi, dovremmo poter riconoscere che il solo fatto che qualcosa va bene non è una ragione sufficiente per farla. Il numero di cose buone che possiamo fare eccede di gran lunga il tempo disponibile per realizzarle. Alcune cose sono meglio di “buono” e queste sono quelle su cui dovremmo focalizzare attenzione prioritaria nella nostra vita.

Grazie al Percorso New You Mamma svilupperai nuove competenze, consapevolezza e capacità, imparerai a conoscere meglio il tuo corpo e capirai perché le diete non funzionano e quale sia l’enorme positivo impatto di uno stile di vita salutare.

Le tue abitudini sono le fondamenta della tua vita e mai come prima ti sentirai consapevole della tua forza.

Per saperne di più clicca qui Percorso New You Mamma e scopri tutte le info e i dettagli.

Non perdere altro tempo, contattami per sapere le date del prossimo Percorso!

La Vita è Unica. Deve Essere Fantastica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *