Oggi parliamo di Energy Bowl! Sicuramente le conoscete perché sono davvero trendy da qualche anno anche qui da noi… alcuni le chiamano Buddha Bowl, Poké Bowl, anzi originariamente si chiamavano proprio Poké, un nome hawaiano e contenevano pesce crudo. Poi ne sono state create di tutti i tipi: con pesce, frutti di mare, con carne e un’infinità di altri ingredienti. Se siamo vegetariani o vegani possiamo arricchirle con legumi, frutta secca, avocado, cereali (preferiamo quelli integrali). Si prestano a infinite varianti.

Le Energy Bowl sono belle da vedere, coloratissime, sane, sono infatti un perfetto sostituto di un pasto completo, adatte a chi lotta perennemente con la bilancia perché riempiono e non fanno ingrassare. Oltre alla ricetta della Bowl La Nutriente, oggi vi darò dei semplici consigli per realizzare ciotole fantasiose, ricche di salutari superfood e bellissime, a prova di foto!

Per preparare una Energy Bowl genuina a casa puoi davvero sbizzarrirti. Ad esempio, se ami i sapori decisi puoi mettere nella ciotola dell’insalata fresca, delle uova sode tagliate a spicchi, mela verde tagliata a fettine sottili per aggiungere la croccantezza, elemento fondamentale di una Energy Bowl, dei semi di zucca o misti e dei fagioli neri passati in padella. In cima: un trito di scalogno, peperoncino e un cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Se vuoi concederti una pausa pranzo golosa ma leggera, prova una bowl a base di cous cous, petto di pollo, funghi champignon ed edamame e un po’ di songino e pomodorini. Se l’obiettivo è fare il pieno di spezie puoi mettere in ciotola, su una base di insalatina e carote a julienne, della quinoa lessata condita con erbe aromatiche, lenticchie o petto di tacchino lessato, mango e una spolverata di sesamo bianco.

Insomma, avete visto, possiamo davvero sbizzarrirci! A pranzo o a cena a casa, in ufficio e per un pic nic fuori porta. Anche se esistono numerose ricette online, comporre una Energy Bowl è un atto di improvvisazione, di creatività.

Tra gli ingredienti delle Energy Bowl ci sono sempre anche molti superfood. Nel caso de La Nutriente lo stesso cavolfiore, cavolo rosso, semi di chia, bacche di goji, olio di cocco, che si contraddistinguono per essere ricchi di nutrienti, con specifici effetti per la salute e il benessere psicofisico. Contengono vitamine, sali minerali, fibre, antiossidanti e fitonutrienti. In questo modo ci possono aiutare a prevenire l’insorgenza di malattie, sovrappeso e a contrastare lo sviluppo di radicali liberi.


RICETTA – Energy Bowl La Nutriente

Ingredienti:

  • 100g cavolfiore
  • 30g di riso venere
  • 1 cucchiaino olio di cocco
  • 45g cavolo rosso
  • 1 carota
  • 1 uovo sodo
  • Prezzemolo
  • 1 cucchiaio salsa tahini
  • 2 cucchiai acqua
  • 1 manciata insalata soncino
  • 30g cannellini in vetro
  • 10g semi di chia
  • 10g bacche goji
  • 1 cucchiaino aglio in polvere
  • 1 cucchiaino curry
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione: fai bollire il riso. Taglia il cavolfiore grossolanamente e frullarlo fino ad ottenere una specie di riso. Attenzione a non mixarlo troppo a lungo. Scalda l’olio di cocco in padella e fai rosolare il cavolfiore sminuzzato per alcuni minuti. Insaporisci con curry, sale e pepe.

Taglia il cavolo rosso e la carota a fettine sottili. Sguscia l’uovo e tagliarlo a metà. Trita il prezzemolo.

Per il condimento: mischia la salsa tahini, il succo di 1/4 di limone, l’aglio in polvere, l’acqua, il sale e il pepe. Aggiungi un po’ di acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata. Metti in una ciotola l’insalata, il riso, la carota, il cavolo rosso, i fagioli, l’uovo e le bacche di goji.

Aggiungi il condimento e guarnisci con i semi di chia, il prezzemolo e 1/4 di limone.


Seguimi anche sulla mia pagina FaceBook. CLICCA QUI e metti il tuo like per un un nuovo Stile di Vita!

E se non ti sei ancora iscritto alla Newsletter compila subito l’apposita box che comparirà navigando su questo sito. Riceverai mensilmente preziosi aggiornamenti su nutrizione e stile di vita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *