Un po’ di attenzione in più al nostro stile di vita in queste ultime settimane che ci separano dalle feste e potremo indulgere senza grossi rimorsi.

È mai possibile che la festa più bella dell’anno, quella che ci vede vicini alle persone che davvero contano, quella che ci regala momenti di grande felicità insieme ai nostri figli e amici, caratterizzata da un tripudio di colori, cibi golosi e emozioni intense, possa essere anche fonte di tanto stress e tante paure? Insieme ai regali, arrivano infatti anche panettoni, torroni, innumerevoli bicchieri di prosecco, pranzi luculliani e stravizi a go-go. E naturalmente gli immancabili chili di troppo.

E allora come fare per arrivare al 24 in piena forma e attutire il forte impatto che l’alimentazione smodata dei giorni seguenti avrà sul nostro peso e sulla funzionalità di organi quali: pancreas, fegato, stomaco, intestino ecc, coinvolti in questo tour de force?

Non serve fare diete drastiche che ridurranno la velocità del metabolismo peggiorando le cose e per di più aumentando il nostro stress. Ecco invece qualche accorgimento pratico e veloce che ci aiuterà a riaccendere il metabolismo senza troppe rinunce e a tenere a bada l’appetito senza grandi sacrifici. Come?

Privilegiando un’alimentazione detox. Esagera con frutta e verdura in qualsiasi forma e colore o preparazione. Prima di pranzo e cena sgranocchia frutta e verdura spezza fame.

L’ideale sarebbe cominciare il pasto con un bel pinzimonio a base di sedano, carote, finocchi crudi o preparandoti un bel frullato con una manciata di spinaci baby, una carota, mezzo finocchio e una mela piccola. Metti tutto nel frullatore insieme a un po’ d’acqua a seconda di quanto più o meno liquido ti piace e frulla bene. Crealo come più ti piace utilizzando prevalentemente verdure (lattuga, barbabietola, cetriolo, cavolo nero, ecc) e 1 solo frutto (mela, pera, kiwi, banana piccola e poco matura, frutti di bosco congelati, ecc). Aggiungi un po’ di zenzero fresco e, se ce l’hai una cucchiaiata di burro di cocco, e il gioco è fatto! Consumalo prima di cena, farai il pieno di elementi nutrizionali fondamentali e ti aiuterà a mangiare molto meno. Vai alla ricetta dello Smoothie Intestino Felice.

Consuma legumi e cereali integrali. A cena fai il pieno di minestroni e zuppe. Limita le proteine animali preferendo carne bianca e pesce azzurro. Limita snack e dolci.

Mai saltare i pasti. Ciò che davvero non vuoi è arrivare al pasto successivo con una fame incontenibile. Evita di mangiare fuori pasto e in caso di fame portati sempre con te un frutto, qualche noce o mandorla. Alzati da tavola quando sei sazio ma mai appesantito soprattutto la sera. Mangia tutto ciò che ti piace ma occhio alle porzioni.

Impara ad ascoltare il tuo corpo. Non contano solo cosa e quanto mangi, bisogna imparare anche ad ascoltare i segnali che ti manda il tuo corpo. Quante volte mangi per fame reale e quante volte per noia o stress? Ascoltando veramente il tuo corpo sarai in grado di capire la differenza.

Aumenta il consumo di acqua. Inizia la tua giornata bevendo un bicchiere di acqua tiepida e il succo di un limone spremuto: ti aiuterà ad attivare i processi metabolici e a stimolare e purificare il fegato. Evita bevande e bibite zuccherate. Se ti piacciono le tisane scegli erbe quali cardo mariano, carciofo, tarassaco e rosmarino per un’azione drenante e depurativa.

Aumenta l’attività fisica. Per riattivare il metabolismo è necessario fare attività fisica aerobica per almeno 30 min a sessione. Se vai già in palestra, in questo periodo aumenta di 10 minuti il tempo dell’allenamento. Se invece sei del tipo sedentario è ora di iniziare a fare qualcosa e una bella passeggiata, a passo sostenuto di 30 minuti, ti sarà di grande aiuto in questo, per non parlare degli effetti benefici sull’umore: camminare è un grande antidepressivo.

E poi decisamente godiamoci il Natale! Una bella tavola imbandita a cui sedersi in buona compagnia è un toccasana anche per lo spirito, per cui lasciamoci andare e godiamocela tutta con tanto, tantissimo pensiero positivo.

Ah! E se nei giorni di festa la palestra è chiusa e la voglia di correre al parco scarseggia o siamo stati blindati, nostro malgrado, per una mitica tombolata, basta anche solo mezz’ora al giorno di camminata (a passo veloce) per aiutarci a smaltire tossine e calorie in eccesso.

Non è solo a Natale che ci si sofferma sui chili di troppo o sul proprio stile di vita. L’esigenza di ripensare al proprio modello di benessere è una costante di tutta la vita. Non è mai troppo tardi per imparare a prendersi cura di sé, partendo proprio dal controllo di ciò che ingeriamo.

Naturalmente in Salute


Seguimi anche sulla mia pagina FaceBook. CLICCA QUI e metti il tuo like per un un nuovo Stile di Vita!


Disclaimer: questo articolo è stato sviluppato con intento puramente divulgativo e non intende sostituirsi al parere del medico, né tantomeno alla diagnosi o al trattamento prodotti dallo stesso. Rivolgersi sempre al proprio medico curante per ulteriori informazioni e soprattutto in caso di una qualsiasi condizione medica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *